Banat

Città:

Timisoara

banat

Obiettivi Turistici della Regione

Chiese e monasteri
siti archeologici
Musei

Il Banato storico è oggi suddiviso tra Romania occidentale, Ungheria Orientale e Serbia e Montenegro settentrionale e le sue città erano Szeghed ( Ungheria), Subotica ( Serbia e Montenegro ) e Timisoara ( Romania). Il nome di banat significa regione governata da un “ban”. Colonizzato nel VI sec. a.C. nel 106 d.C. fu conquistato da Traiano, entrando a far parte della provincia romana. Segui l’occupazione degli vari, degli serbi e degli ungheresi. Nel 1526, dopo la battaglia di Mohacs fu occupata dall’Impero Ottomano. Nel 1699 i turchi cedettero l’Ungheria a l’Austria ma mantennero il Banat fino al 1716, quando furono sconfitti dal principe Eugenio di Savoia. Nel 1718 diventa territorio dell’Impero austro-ungarico. Il Trattato del Trianon del 4 giugno 1920 sancì la divisione del Banato tra la Romania (18.945 km²), il neonato Regno di Jugoslavia (9.307 km²) e l’Ungheria (217 km²).

Wordpress themes JazzSurf