Saremo presenti a Verona 15 - 17 Settembre TTG Rimini 12 - 14 ottobre - Stand C1/180 Lugano 29 Ottobre - 01 Novembre IBTM Barcelona 29 Novembre - 01 Dicembre

Brevi cenni di geografia

La Romania si trova a nord della Penisola Balcanica, nell’Est Europa con una superficie che la colloca tra i paesi europei al 12° posto. 

La Romania si trova nel centro geografico d’Europa, a 40°37’07” e 48°15’06” di latitudine Nord e a 20°15’44” e 29°41’24” di longitudine Est. E’ attraversata dal parallelo 45° latitudine Nord e dal meridiano 25° longitudine Est.  Il parallelo 45° passa per Torino e Piacenza in Italia e poco a sud dei Carpazi Meridionali in Romania e attraversa il Delta del Danubio. 

I paesi confinanti sono:

  • Ungheria a Nord – Ovest;
  • Ucraina a Nord e a Est;
  • Repubblica Moldova a Nord – Est;
  • Bulgaria a Sud;
  • Serbia a Sud-Ovest;
  • Delta del Danubio e Mar Nero a Sud-Est.

Il Danubio forma il confine naturale per 1.075km, tra la Romania e la Serbia, Bulgaria e Ucraina/un braccio del Delta del Danubio. 

Il Delta del Danubio si trova a nord dell’Altopiano della Dobrogea e rappresenta la più giovane forma di rilievo della Romania. Esso si ramifica in tre bracci principali: Chilia, Sulina e Sfântu Gheorghe (San Giorgio). La superficie del Delta del Danubio sul territorio romeno è di 4.340 kmq, di cui il 78% è inondabile.

L’orografia della Romania è equilibrata e divisa in parti uguali tra le montagne (Carpazi e Monti Macin in Dobrogea), gli altopiani e colline (33%) e le pianure (36%). 

Le montagne più alte sono i Carpazi Meridionali con il gruppo Fagaras, dove l’altitudine massima arriva a 2.544 m s.l.m. (Cima Moldoveanu).

La più estesa pianura si trova a sud, tra i Carpazi Meridionali e il Danubio, essendo la principale zona agricola del Paese (Baragan).

L’altopiano più conosciuto è quello della Transilvania, oppure Ardeal, abbracciato dai Carpazi con un’altitudine tra 400 m e 700 m s.l.m.

Ad eccezione dei corsi d’acqua della regione Dobrogea, tutti i corsi d’acqua sono affluenti diretti o indiretti del Danubio. 

I più importanti corsi d’acqua che attraversano il territorio romeno sono: Siret e Mures in Transilvania, Olt in Transilvania e Valacchia e Siret e Prut in Moldavia.