IBTM Barcelona 29 Novembre - 01 Dicembre
Mangalia
Weather icon

La città si trova a 44 km sud di Constanta e si sviluppò attorno agli insediamenti dell’antica colonia greca Callatis, costruita dai greci venuti da Heraclea Pontica, nel VI secolo a.C.. Fu rivitalizzata dai genovesi nei secoli XIII-XIV. Era chiamata anche Pangalia ossia “la più bella” nel greco bizantino. Il nome di Mangalia compare per […]

Per saperne di più

Consiglio COVID-19: si prega di seguire i consigli del governo e controllare gli orari di apertura delle attività prima del viaggio. Scopri di più

Mangalia

La città si trova a 44 km sud di Constanta e si sviluppò attorno agli insediamenti dell’antica colonia greca Callatis, costruita dai greci venuti da Heraclea Pontica, nel VI secolo a.C.. Fu rivitalizzata dai genovesi nei secoli XIII-XIV. Era chiamata anche Pangalia ossia “la più bella” nel greco bizantino. Il nome di Mangalia compare per la prima volta nel 1593, probabilmente di origine tartara. 

Qui sono vissuti i greci, i daci, i romani, i genovesi, i romeni, i tartari e turchi ma anche dei tedeschi, nel 1890-1892. Quest’ultima comunità è tornata in Germania nel 1940. 

È l’unica stazione balneare con sorgenti minerali (sulfuree, mesotermali e radioattive).

Mangalia ha anche altre attrazioni oltre alla spiaggia, come le vestigia di una basilica romano-bizantina, la moschea Esmahan Sultan (1575 – la più antica moschea della Romania), in stile moresco e il Museo di Archeologia. 

A 2 km da Mangalia fu scoperta nel 1986 la Grotta Movile che presenta una temperatura costante di 19-21°C, dove si trovano più specie di animali che vivono in un ambiente ricco d’idrogeno solforato. Qui, alla fine della galleria che scende per 21 m, nella Sala del Lago, alta 3m, si è formato un ecosistema chiuso basato su chemiosintesi, interamente isolato dall’esterno. E’ visitabile solo dagli specialisti che possono rimanere dentro solo 2-3 o